FONDO MINERALE FAI DA TE (per fondotinta, bb-cream, cipria ecc..)

Realizzare a casa, in pochi minuti e con le proprie mani, un fondo minerale è più semplice di quanto si pensi. Ieri ho preparato circa 40 grammi di fondo, un pochino di più..e ho pensato di trascrivere la ricetta che utilizzo da anni, con cui mi trovo divinamente. 40gr di prodotto mi dureranno tantissimo tempo, ma considerando che non va a male e posso usarlo per farmi fondotinta liquido o compatto, bb-cream, creme colorate, cipria, lo conservo volentieri a casa.
E’ semplicissimo da preparare, vi serve solo un mixer in cui verserete le polveri per mescolarle assieme!

Ingredienti base neutra:

  • Biossido di titanio 6gr
  • Ossido di zinco 16gr
  • Amido di riso 6gr
  • Caolino (argilla bianca) 12gr

Ingredienti per la parte colorata:

  • Ossido giallo
  • Ossido blu
  • Ossido rosso

Il colore che ho creato io è il beige chiaro, perchè ho la carnagione molto chiara (nella foto sembra più scuro di come è in realtà…)

BEIGE CHIARO:

  • Ossido giallo 1,2g
  • Ossido blu 0,8g
  • Ossido rosso 0,4g

BEIGE MEDIO:

  • Ossido giallo 1,8g
  • Ossido blu 1,2g
  • Ossido rosso 0,6g

BEIGE SCURO:

  • Ossido giallo 2,4g
  • Ossido blu 1,6g
  • Ossido rosso 0,8g 

BEIGE MOLTO SCURO:

  • Ossido giallo 3,2g
  • Ossido blu 2,2g
  • Ossido rosso 1g oppure 1,2g

Procedimento:

Versare tutti gli ingredienti della base neutra nel mixer/macinacaffé e frullo un paio di minuti.

Poi aggiungo anche tutti e tre gli ossidi colorati e frullo per altri 2 minuti.

Fondo minerale pronto!

IL COLORE PERFETTO deve essere un po’ più scuro del colore del dorso della vostra mano.

Dove trovate gli ingredienti:

il mixer che ho usato io (lo trovate anche qui su Amazon.it)

Biossido di titanio, ossido di zinco, caolino = farmacia (caolino anche in erboristeria)
Amido di riso: supermercato (reparto cosmetici)
Ossidi colorati: aromazone, profumerie, siti di materie prime cosmetiche
Anche tutti gli altri ingredienti (tranne il biossido di titanio) li trovate sul sito aromazone.com a pochi euro.


A presto,
Spero che questa ricetta vi sia stata utile, fatemi sapere se la provate e cosa ne pensate.
un bacione!
Facebook Comments

You might also like More from author

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.