Tutti i SEGRETI dello SCRUB per il CORPO per una PELLE LISCIA E TONICA!!

Come molte di voi sapranno, lo scrub al corpo è un trattamento veramente molto utile per la pelle, perché aiuta a eliminare lo strato più superficiale dell’epidermide, quindi le cellule morte e le tossine. Vediamo in questo post come e quando è meglio effettuarlo per averne maggior beneficio.
Come si può effettuare: 


1° METODO: 
Si va a massaggiare la zona interessata per un minuto circa con movimenti circolari dal basso verso l’alto per riattivare la circolazione, con un prodotto scrub (una crema o un gel) che ha all’interno dei granuli che svolgono l’azione meccanica dello scrub sulla pelle.
Si lascia il tutto in posa qualche minuto e poi si sciacqua con acqua tiepida o si tolgono i residui con un asciugamano inumidito con dell’acqua.
Infine, per concludere il trattamento si applica una crema corpo idratante sempre con movimenti circolari dal basso verso l’alto per favorirne l’assorbimento.
2° METODO:
Con il guanto esfoliante. Una volta alla settimana, quando siete nella vasca da bagno o sotto la doccia, inzuppate per bene il guanto esfoliante, potete unirlo anche a poco bagnoschiuma, poi lo passate sulle zone interessate con movimenti circolari dal basso verso l’alto per circa un minuto.
E’ una tecnica dolce che non aggredisce troppo la pelle del corpo.
Il guanto esfoliante solitamente è un prodotto molto delicato, che ci consente di usarlo sia sul viso sia sul corpo, così da rimuovere le cellule morte delicatamente senza graffiare e senza irritare in alcun modo la pelle.
Infine, per concludere il trattamento si applica una crema corpo idratante sempre con movimenti circolari dal basso verso l’alto per favorirne l’assorbimento.
 
Quando va fatto lo scrub al corpo:
  • Prima e dopo le vacanze. Prima per prepararsi al sole, perché eliminando gli ispessimenti cornei favorisce un’abbronzatura più omogenea (o prima di una lampada, se le fate quando non andate al mare!) ; dopo per evitare l’antiestetico effetto dell’abbronzatura a macchie. Ricordate con lo scrub dopo le vacanze non elimina l’abbronzatura! Bensì la rende ancora più dorata perché con lo scrub viene rimosso lo strato più superficiale dell’epidermide, la parte ormai “ingrigita”.
  • Una volta alla settimana circa, per le persone affette da follicolite (peli incarniti), per le persone con pelli secche per eliminare la desquamazione e rendere la pelle liscia e vellutata
  • Prima di un ciclo di trattamenti snellenti per favorire la penetrazione dei principi attivi.
  • Qualche giorno prima della ceretta (e non dopo!) perché aiuta i peli sotto pelle a fuoriuscire.
Spero che questo post vi sia stato utile!
E voi lo fate lo scrub? Ogni quanto?

A presto,

Martina

Facebook Comments

You might also like More from author

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.