COME FARE L’ACQUA MICELLARE IN CASA: STRUCCANTE E IDRATANTE NATURALE

L’acqua micellare è un prodotto fresco e leggero per la pelle del viso dalle mille funzioni, adatto a tutti i tipi di pelle: è un cosmetico molto delicato che va a rimuovere il trucco, pulisce, idrata e illumina la pelle.

Che cos’è l’acqua micellare?

L’acqua micellare è un prodotto di bellezza che fa da struccante tonico allo stesso tempo, vi consente di risparmiare tempo nella pulizia del viso quotidiana e non appesantisce la pelle con troppi trattamenti.

E’ composta da microsfere di tensioattivi (le cosiddette micelle, da cui deriva il nome “micellare”)  e da acqua termale.
All’interno dell’acqua micellare possono comunque essere aggiunte anche altre sostanze come principi attivi idratanti, lenitivi o estratti naturali di piante.

Vi consiglio di leggere anche:

STRUCCANTE VISO E OCCHI DELICATO ALLA CAMOMILLA

A cosa serve l’acqua micellare

L’acqua micellare nasce principalmente per struccare, detergere e idratare la pelle con un solo prodotto, in quanto è perfetta per struccare il viso, meglio se sugli occhi però usate un trucco leggero, perché a differenza di altri struccanti, come quello bifasico, ricchi di olio, strucca “meno” la zona degli occhi.

Una cosa che mi piace molto dell’acqua micellare è che non va risciacquata, quindi risparmiamo ulteriore tempo ed evitiamo di usare l’acqua corrente che a volte tende a disidratare la pelle.

Come fare l’acqua micellare

Ricetta Base:

♥ 96,4 gr di acqua distillata o idrolato (come ad esempio l’acqua di rose antiage oppure l’idrolato di camomilla in caso di pelle secca e sensibile, oppure se avete la pelle mista o grassa l’idrolato di rosmarino, lavanda o salvia). Potete usare altrimenti 48,2 gr di acqua distillata e 48,2 gr di idrolato 😉

♥ 3 gr di mousse de babassu oppure di olio di ricino solfato (i tensioattivi delicati)

♥ 0,6 gr  = 18/20 gocce di conservante cosgard (o altro conservante per permettere al prodotto di conservarsi almeno 3 mesi)

Vi consiglio di leggere anche:
METODO NATURALE Per STRUCCARSI In POCHI SECONDI Con POCHI CENTESIMI!

Senza conservante il prodotto si conserverà circa 15 giorni, meglio se tenuto in frigorifero.
Versate tutto in un flaconcino con l’aiuto di un imbuto e agitate.

Per vedere il procedimento vi lascio questi due miei video tutorial in cui mostro come fare l’acqua micellare in casa.

Spero che questo articolo vi sia stato utile! Se vi va lasciate un commento (possono lasciarlo tutti) e condividetela su facebook, twitter e google+ 🙂

A presto, un abbraccio!

Seguitemi anche su: Instagram (@martinarodini); Facebook
Seguite le mie giornate in diretta su INSTAGRAM! 🙂

 

 

Facebook Comments