CREMA MANI FATTA IN CASA: UNA RICETTA FACILE ED EFFICACE

CREMA MANI FATTA IN CASA: UNA RICETTA FACILE ED EFFICACE. Ultimamente le temperature si sono abbassate parecchio e tra nevicate, freddo e vento, una delle parti del nostro corpo che risentono sono proprio le mani!
E calo delle temperature fa rima con geloni, mani screpolate, irritazioni cutaneerossori e gonfiore!

Così, durante la giornata, è importante idratare le mani con una buona crema (io ne ho in ogni borsa e in ogni cassetto di casa ormai, per non dimenticarmi di metterla!). Diciamocelo, una buona crema mani è un prodotto indispensabile in inverno. 😉
In commercio ne esistono davvero di tutti i tipi e di tutti i prezzi, ma volete mettere la soddisfazione di utilizzare una crema creata da noi? 🙂

Oggi, voglio condividere con voi, una ricetta facile per realizzare una crema mani nutriente e protettiva, adatta soprattutto alla stagione fredda. 🙂

Ingredienti:

  • 35 gr olio di mandorle dolci (nutriente ed elasticizzante)
  • 10 gr di acqua distillata o demineralizzata (quella del ferro da stiro)
  • 5 gr di cera d’api
  • 10 gocce di olio essenziale di lavanda o geranio (o altro olio essenziale)
  • 10 gocce di estratto di semi di pompelmo (facoltativo)

Mi chiedete spesso dove poter acquistare online gli ingredienti, ecco qui le foto dei prodotti e i link alle pagine su cui potete acquistarli e riceverli entro un paio di giorni:

Procedimento:

Mettete a bagnomaria la cera d’api e l’olio di mandorle dolci, assieme. Togliete da bagnomaria quando la cera d’api si è sciolta completamente. Ora trasferite il contenitore in un bagnomaria freddo e frullate con il minipimer (frullatore ad immersione) per un paio di minuti fino ad ottenere un composto leggermente più denso e tiepido, una crema molto fluida.
A questo punto aggiungete anche l’acqua e tornate a frullare un paio di minuti, fino ad ottenere un composto cremoso ed omogeneo, senza traccia di acqua.
Potete aggiungere l’olio essenziale e l’estratto di semi di pompelmo, che fa da conservante, e trasferite nel contenitore finale.

La crema si conserverà almeno un mese a temperatura ambiente (con il conservante arriva ad un paio di mesi, forse di più, in base alla vostra conservazione).

Per seguire passo per passo il procedimento e vedere l’applicazione e l’assorbimento della crema mani fatta in casa, guardate il video tutorial:

Bellezze, per altre ricette e  altri trucchetti sulla cura delle mani vi consiglio anche:

1) MANI MORBIDISSIME CON IL FREDDO: 4 RIMEDI NATURALI FACILI ED EFFICACI

2) GEL IGIENIZZANTE MANI Fai Da Te SEMPLICE E VELOCE!

3) CURA DELLE MANI?? ECCO COME GLI OLI ESSENZIALI AIUTANO MOLTO!

4) 10 FANTASTICI UTILIZZI DELL’OLIO DI ARGAN PER PELLE E CAPELLI BELLISSIMI!

Bellezze per oggi è tutto, fatemi sapere se provate questo prodotto! Se avete dubbi o domande lasciatele fra i commenti 🙂 Se vi è piaciuta la ricetta condividetela sui vostri social e iscrivetevi alla newsletter per ricevere ogni settimana l’aggiornamento sui nuovi articoli pubblicati sul blog 😉 Un bacione!

Seguitemi anche su: Instagram (@martinarodini); Facebook
Seguite le mie giornate in diretta su INSTAGRAM! 🙂

Facebook Comments

You might also like More from author

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.